Limite morfologico che separa settori superiori di creste e pareti da quelli inferiori, in questi ultimi l’erosione glaciale ha determinato forme smussate e levigate, mentre nei settori superiori, che non sono mai stati ricoperti dal ghiaccio, creste e sommità appaiono seghettate, frantumate da agenti morfogenetici, in particolare l’alternanza di gelo e disgelo (Smiraglia-Guida ai ghiacciai e alla glaciologia)