Strato generalmente superficiale (può essere inglobato da successive nevicate) che si forma per l’alternarsi di temperature elevate e temperature basse che provocano dapprima la fusione della neve e successivamente il suo congelamento